Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Magazine online di Orzinuovi

Bassa Voce

Scritto da
in ARTE

ReIMMAGINA

Maggio 16 2018
Alda Merini Alda Merini

ReImmagina: mostra collettiva di fotografia presso la Rocca San Giorgio. Ventisei fotografi interpretano la poesia di Alda Merini.


Sabato 26 maggio alle ore 18:00 presso la Rocca San Giorgio di Orzinuovi, si terrà l’inaugurazione della Mostra collettiva ReImmagina, ideata e organizzata a cura del Cinefotoclub Nuove Frontiere di Orzinuovi e dell’Associazione Argo di Soncino e patrocinata dal Comune di Orzinuovi. In mostra ci saranno gli scatti di ventisei fotografi, tutti ispirati dai versi di alcune composizioni della poetessa milanese dei Navigli: Alda Merini. La poesia della Merini, che fa della parola un’arma tagliente, mostrando l’umano in tutte le sue sfaccettature, anche quelle più scabrose e intime, si fa fonte di ispirazione per ricreare sotto mutate spoglie le immagini suggerite dal suo inchiostro impietoso. Sottotitolo della mostra – che è già stata presentata, in forma lievemente diversa presso la Filanda di Soncino lo scorso maggio – è infatti Quando la luce incontra la parola. La fotografia interpreta il linguaggio verbale con i suoi mezzi specifici, in primis la luce. Gli scatti hanno quindi un valore evocativo che è sempre però soggettivo, individuale, personale. A ciascuno la parola arriva in modo diverso, con una potenza e una forza che non per tutti è la stessa. Ecco quindi che dai versi della poesia di Alda Merini si generano nuove immagini, nuove costruzioni sintattiche, fatte di contrasti di luci ed ombre, di colori e di chiaroscuri. Ognuno dei ventisei fotografi partecipanti ha scelto un testo poetico diverso e lo ha interpretato a proprio modo, qualcuno con un singolo scatto, qualcun altro con più fotografie. La mostra offrirà pertanto al visitatore un percorso tra parole e immagini, rivelando le analogie e le differenze tra i due linguaggi artistici.

La mostra sarà aperta dal 26 maggio al 3 giugno 2018 e rispetterà i seguenti orari: sabato e domenica dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 18:00.

Fotografi partecipanti

Giusi Previtali/Antonio Danieli/Andrea Consolandi/Giorgio Torriani/ Marco Biatta/Max Cavallari/Fabiano Venturelli/Bruno Barbaglio/ Natalia Elena Massi/Alessia Gatti/Donata Ricci/Claudio Festa/ Alessandra Garda/Nicole Confortini/Kiara Rossi Consolandi/ Roberto Romagnosi/Michela Ghidini/Lino Martinetti/ Pier Cominetti/Paola Cominetti/Angelo Ratti/Domenico Parigi/ Andrea Barelli/Michela Moneda/Cristiano Ghidotti/Cinzia Naticchioni Rojas/

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Maggio 2018 23:11
Download allegati:

About

  • Chi è Communitas? Anzi chi siamo? Siamo una Associazione Culturale che cerca di fare girare un po’ di idee per la Bassa Bresciana.

    Leggi tutto...

Redazione

Communitas Associazione Culturale

Cell: +39 3397545417

Cell: +39 3396344517

scrivici una mail